Infermieri scrivono

Questa sezione del portale è dedicata a tutti i colleghi che con i loro contributi permettono alla nostra professione di crescere. Se avete scritto un libro o curato una parte di esso, inviateci la locandina/scheda del medesimo e noi saremo lieti di renderla pubblica in questa pagina. Se, invece, gradite semplicemente condividere una vostra esperienza formativa/professionale con altri colleghi, inviateci il vostro contributo… e alla diffusione… ci pensiamo noi!

Professione infermiere: alle soglie del XXI secolo

Autori: Caterina Galletti, Loredana Gamberoni, Giuseppe Marmo, Emma Martellotti
Editore Maggioli Editore | Pubblicazione Febbraio 2017 (I Edizione)

La maggior parte dei libri di storia infermieristica si ferma alla prima metà del ventesimo secolo, trascurando di fatto situazioni, avvenimenti ed episodi accaduti in tempi a noi più vicini; si tratta di una lacuna da colmare perché proprio nel passaggio al nuovo millennio la professione infermieristica italiana ha vissuto una fase cruciale della sua evoluzione, documentata da un' intensa produzione normativa. Infatti, l'evoluzione storica dell' infermieristica in Italia ha subito un' improvvisa e importante accelerazione a partire dagli anni 90: il passaggio dell' istruzione all' università, l'approvazione del profilo professionale e l'abolizione del mansionario sono soltanto alcuni dei processi e degli avvenimenti che hanno rapidamente cambiato il volto della professione. Ma come si è arrivati a tali risultati? Gli autori sono convinti che per capire la storia non basta interpretare leggi e ordinamenti e per questa ragione hanno voluto esplorare le esperienze di coloro che hanno avuto un ruolo significativo per lo sviluppo della professione infermieristica nel periodo esaminato: rappresentanti di organismi istituzionali e di associazioni, formatori, studiosi di storia della professione, infermieri manager. Il filo conduttore del libro è lo sviluppo del processo di professionalizzazione dell' infermiere. Alcune domande importanti sono gli stessi autori a sollevarle nelle conclusioni. Tra queste, spicca il problema dell' autonomia professionale: essa è sancita sul terreno giuridico dalle norme emanate nel periodo considerato, ma in che misura e in quali forme si realizza nei luoghi di lavoro, nella pratica dei professionisti? E, inoltre, come si riflettono i cambiamenti, di cui gli infermieri sono stati protagonisti, sul sistema sanitario del Paese? Il libro testimonia che la professione è cambiata ed è cresciuta, ma che c'è ancora molto lavoro da fare. Coltivare questa crescita è una responsabilità delle nuove generazioni.

Le voci del libro: Odilia D'Avella, Emma Carli, Annalisa Silvestro, Gennaro Roc- co, Stefania Gastaldi, Maria Grazia De Marinis, Paola Binetti, Rosaria Alvaro, Luisa Saiani, Paolo Chiari, Edoardo Manzoni, Paolo Carlo Motta, Duilio Fiorenzo Manara, Barbara Man- giacavalli, Cleopatra Ferri, Daniele Rodriguez, Giannantonio Barbieri, Patrizia Taddia, Teresa Petrangolini, Maria Santina Bonardi, Elio Drigo, Maria Gabriella De Togni, Carla Collicelli, Mario Schiavon, Roberta Mazzoni, Grazia Monti, Maristella Mencucci, Maria Piro, Antonella Santullo.

Gli Autori
Caterina Galletti, infermiera e pedagogista, corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma. Loredana Gamberoni, infermiera, coordinatore del corso di laurea specialistica/ magistrale dal 2004 al 2012 presso l'Università di Ferrara, sociologo dirigente della formazione aziendale dell'Aou di Ferrara fino al 2010. Attualmente professore a contratto di Sociologia delle reti di comunità all'Università di Ferrara. Giuseppe Marmo, infermiere, coordinatore didattico del corso di laurea specialistica/ magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, sede formativa Ospedale Cottolengo di Torino fino al 2016. Emma Martellotti, giornalista, capo Ufficio stampa e comunicazione della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi dal 1992 al 2014.




a cura di Agresta, F., Campanile, F.C., Anania, G., Bergamini, C. (Eds.) | Emergency Laparoscopy

This book provides up-to-date evidence on laparoscopic emergency surgery and supplies concrete advice on when and how to approach patients laparoscopically in an emergency setting. All the diseases elegible for emergency laparoscopy are addressed, and for each disease recommendations, levels of evidence, and technical key points are discussed and analyzed. Diagnostic flow charts are included for cases in which laparoscopy turns out to be the final diagnostic step and the first therapeutic one. Furthermore, problematic and positive aspects of the laparoscopic approach from the anesthesiologic point of view are fully explored. Finally, a useful overview of current practice in hospitals across the world is provided, highlighting the varying applications in relation to different medical “cultures”, skills, resources, and healthcare systems

scarica presentazione




a cura di Giuseppe Marmo - Monica Molinar - Min Aldo - Montanaro - Paola Rossetto | Complessità assistenziale: un metodo per orientarsi

Complessità assistenziale è un termine oggi molto usato nel mondo sanitario, anche se non sempre ben conosciuto. Spiegare nel modo più comprensibile possibile i principi della com- plessità ed evidenziare come essi possono essere declinati nell’assi- stenza infermieristica è la proposta che il libro presenta al lettore, il quale avrà anche modo di confrontarsi con un metodo per“leggere” la complessità delle persone assistite: il MAP (Metodo Assistenziale Professionalizzante). Metodo costruito attraverso un interessante ed emblematico per- corso che racconta come un gruppo di persone, motivate e molto diverse tra loro, ha accettato, a un certo punto della propria vita professionale, una sfida culturale, dando corpo a un’intuizione e co- struendo qualcosa di nuovo con l’intenzione di offrire un contributo evolutivo alla comunità professionale e al miglioramento dell’assi- stenza infermieristica

scarica presentazione




Antonino Barcellona - Giuseppe De Renzi | VITA E’

La passione per il giuoco degli scacchi e l’esperienza maturata nell’ambito sanitario dei nostri autori hanno contribuito alla stesura di questa storia alquanto originale e avvincente...

scarica recensione




Cesarina Prandi | Infermieristica in cure palliative

Perché un libro sull’assistenza infermieristica in cure palliative

La qualità dei servizi di cure palliative è condizionata anche dalla formazione degli infermieri sia dei servizi specialistici dedicati (hospice, cure domiciliari, reti di cure palliative), sia dei reparti generalisti (medicine e chirurgie, cure domiciliari generali, RSA). Quando la preparazione è insufficiente, l’infermiere vive un senso di inadeguatezza e frustrazione, aumenta l’ansia e la paura o ne può conseguire il distacco emotivo dall’assistito rischiando di trasformare un lavoro di cura in una routine. La Legge 38/2010, pur avendo previsto una formazione post-base in cure palliative per tutti gli operatori sanitari il cui assetto ordinamentale è definito dai Decreti Ministeriali del2012, non è ancora diffusa omogeneamente su tutto il territorio italiano...

www.edizioniedra.it

scarica il documento


Storia del nursing in Italia e nel contesto internazionale

a cura di Gennaro Rocco, Costantino Cipolla e Alessandro Stievano

Laboratorio Sociologico

Sociologia e Storia Milano Franco Angeli 2015 .

scarica il documento


 

L’ evoluzione scientifica e tecnologica che ha sostenuto la ridefinizione di strutture e di percorsi formativi e professionali, impone a tutti i professionisti sanitari di impegnarsi per tendere verso una nuova frontiera: quella delle competenze professionali che, in forma dinamica, si definiscono e si implementano per dare una risposta efficace e innovativa ai bisogni dei singoli cittadini e dell’ intera collettività.

Le sfide attuali muovono, fra l’altro, dalla capacità di individuare e prevedere, non solo epidemiologicamente, la domanda di salute ridelineando strategie, modelli e strumenti che sostengano capacità, azioni e quindi competenze in logica integrata e multi professionale

Gli argomenti affrontati in questo testo hanno un comun denominatore: lo sviluppo di strumenti volti a dare visibilità alle competenze agite dai professionisti sanitari infermieri e ostetriche e, il riconoscimento delle competenze specialistiche acquisite con la formazione avanzata, partendo da una rilettura dei Profili professionali. Ed è proprio in questi documenti normativi, sottovalutati e, ancora poco conosciuti, che risiede la chiave di volta che consente di traghettare un vero cambiamento all’interno delle professioni sanitarie non mediche composte da professionisti con un proprio specifico e, autonomo campo di intervento.

Il testo, dai contenuti innovativi e, di grande interesse, è rivolto non solo ai professionisti sanitari infermieri e ostetriche/i ma anche a coloro che si stanno preparando ad entrarvi (studenti dei diversi livelli formativi di base e post-base), sia a tutti i soggetti interessati a conoscere lo stato dell’arte per quanto riguarda il recente dibattito sull’evoluzione delle competenze e sugli sviluppi della professione infermieristica e ostetrica.
scarica il documento

Il potere non deriva da un sapere custodito,
bens ì da un sapere partecipato - Bill Gates

  Tocco Armonico Il massaggio lento
  Il Tocco Armonico® rientra in questa categoria: questa innovativa tipologia di massaggio lento “ascolta” il corpo del paziente rispettando le sue esigenze e agendo positivamente non solo sulla sfera fisica, ma anche psichica, emozionale, relazionale e comportamentale.
Il Tocco Armonico® si è dimostrato capace di dare sollievo dal dolore, da sintomi fastidiosi come nausea, vomito, cefalea, dispnea, ansia e molti altri, da disturbi del sonno e del tono dell’umore anche in patologie gravi, laddove trattamenti più tradizionali e invasivi non erano riusciti da soli a garantire un efficace risultato o ad evitare ingenti effetti collaterali.
Ideato da Enzo D’Antoni dopo anni di studio e pratica dell’arte del massaggio, e promosso insieme ad Erika Mainardi, ha già collezionato una notevolissima casistica di successi, e pertanto viene insegnato al personale sanitario ospedaliero, oltre a continuare ad essere oggetto di studio, ricerca, approfondimento e perfezionamento.
Questo libro desidera portarlo all’attenzione del grande pubblico, in modo che entri a pieno titolo a far parte delle opzioni preventive, terapeutiche, riabilitative e palliative a disposizione del malato.
Numerose testimonianze di pazienti trattati con il Tocco Armonico® corredano le spiegazioni teoriche e pratiche.
scarica il documento
La Responsabilità Professionale dell’Infermiere e la sua tutela assicurativa | Frequently Asked Questions
La “responsabilità” rappresenta l’essenza stessa della professione sanitaria, qualunque essa sia e, così come indicato nel suo codice deontologico, “l’infermiere è il professionista sanitario responsabile dell’assistenza infermieristica”. Attività, questa, che si realizza attraverso competenze distintive e autonomia decisionale, al fine di assistere e prendersi cura della persona “nel rispetto della vita, della salute, della libertà e della dignità dell’individuo”.
scarica il documento



Le core-competencies dell’operatore socio-sanitario in cure palliative
Il rapporto sempre più autonomo e responsabile che il cittadino intrattiene oggi con il proprio benessere fa di salute e malattia il terreno su cui si misurano bisogni individuali e collettivi...
scarica il documento
   
L’esperienza di Francesca al Congresso AMEE
Dal 24 al 28 agosto a Praga si è tenuto il Congresso mondiale dell’AMEE una associazione internazionale che si occupa di Pedagogia medica. L’Università degli Studi di Torino ha offerto a due studentesse l’opportunità di partecipare al Congresso...
scarica il documento
   
OUTCOMES Novità
Un approccio di metodo all’assistenza infermieristica che possa far divenire l’esito un innesco ad una nuova cultura manageriale della salute, stimolando oltretutto la riflessione sullo specifico professionale...
scarica il documento
   
Con quali parole
Il libro è frutto di un lavoro che ha coinvolto l’intera equipe del servizio di Assistenza Domiciliare Specialistica dell’Ospedale Amedeo di Savoia costituita da 3 infermiere, 2 infermieri esperti, 1 coordinatrice infermieristica e il dirigente medico del servizio...
scarica il documento
   
Guida all’esercizio della professione di infermiere
Un’opera accurata, dai contenuti rigorosi, completa, ma soprattutto pratica Frutto di un lungo e minuzioso lavoro di ricerca bibliografica, l’opera esamina in modo analitico i temi che caratterizzano la realtà operativa della Professione, il vivere quotidiano dell’infermiere. Un quadro aggiornato del sapere e del ruolo che contraddistingue la professione infermieristica. La Professione viene, perciò, esplorata in tutti i suoi aspetti con un’analisi suddivisa in tre parti principali: l’esercizio professionale, le sue regole e i rapporti professionali...
scarica il documento

 
 
IPASVI: Collegio provinciale di Torino    Via Stellone, 5   10126 Torino     Tel: +39 011 66.34.006   Fax: +39 011 66.36.601   C.F.:   80089990016